Lupo Alberto

Il celebre Lupo blu, che ha divertito generazioni di ragazzi: conosciamolo meglio...

Lupo Alberto 1Lupo Alberto è il protagonista dell’omonima striscia a fumetti, nata dalla matita di Guido Silvestri (in arte Silver) nel 1974 sul Corriere dei Piccoli.

Si tratta di un lupo buffo e un po’ sfigato, di colore blu, che vive su una collina boscosa, poco distante dalla fattoria Mac Kenzie, dove vive la gallina Marta, sua fidanzata, desiderosa di convolare al più presto a giuste nozze; ma lui è abilissimo a tirare le cose per le lunghe e non si è ancora deciso all’importante passo.

Nella fattoria però, vive anche Mosè, il cane da guardia che fa di tutto per impedire a Lupo Alberto di avvicinarsi. Proprio da questi scontri tra Lupo Alberto e Mosè, sono nate le prime strisce della serie, che hanno appassionato generazioni di fan; tanto che dalle prime brevi strip si è passati a libri interamente dedicati al simpatico lupo blu.

Lupo Alberto 2Questo personaggio inoltre, è stato spesso utilizzato come testimonial di campagne di interesse sociale, rivolte in modo particolare ai giovani. Le stesse storie col passare del tempo sono cresciute andando a toccare molti temi: dall’immigrazione all’omosessualità, dalla politica al corretto uso del cellulare, dai talk show alla frustrazione della vita di coppia…

La serie è ambientata, come detto, nella fattoria Mac Kenzie, in un angolo di campagna quasi incontaminato, dove l’uomo non compare mai e gli animali vivono tranquillamente, impegnati a filosofeggiare e a chiacchierare del più e del meno. Anche se in ognuno di loro è facile individuare comportamenti e caratteristiche proprie di qualche tipo umano.

Oltre a Lupo Alberto possiamo ricordare:

Marta (di cui abbiamo già parlato), la gallina fidanzata di Alberto; lei desidera sposarsi ma Alberto riesce sempre ad evitare il “fatal passo”, a volte con abili discorsi, spesso scappando letteralmente quando Marta introduce il discorso.

MosèMosè, il cane da guardia razza bobtail (anche se i componenti della fattoria lo credono un orso). E’ l’antagonista di Alberto poiché non approva la presenza del lupo nella fattoria e cerca di cacciarlo in tutti i modi: spesso lo si vede farla guardia di notte con un fucile o una mazza di baseball tra le braccia.

Enrico la talpa e la moglie Cesira, personaggi questi che nel tempo hanno assunto una propria dimensione, divenendo dei comprimari, creando all’interno delle storie un ideale “rifacimento a fumetti” di Casa Vianello. Enrico rappresenta “l’uomo medio” di mezza età: impiegato frustato con desiderio di carriera, sopporta in modo consensuale la moglie, odia (in maniera ricambiata la suocera), torna sbronzo a tarda notte, ama stare al bar con gli amici e desidera qualche “scappatella” coniugale. Cesira è fisicamente identica al marito, si distingue solo per un foulard in testa. E’ una casalinga repressa e pettegola, sempre pronta a consolare Marta nel suo rapporto conflittuale con Alberto.

Poi ci sono: Alcide, il maiale colto e sensibile, che ama leggere e comporre poesie; Alice, la migliore amica di Marta, femminista, sempre alle prese con problemi d’amore e di linea; Krug, il toro prepotente; Omar il gallo ecc…

cartolinaA5fronte

Redazione

Leggi Anche


avatar Articolo scritto da Redazione il 02/01/2021
Categoria/e: Personaggi.



Lascia un commento

Newsletter di Favole e Fantasia

Ricevi i nostri articoli nella tua E-Mail



Favole e Fantasia
Collegati | Copyright 2012-2021 FavoleFantasia.com è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655