La Rana e il Bue

Da questa favola di Fedro deriva il detto "scoppiare d'invidia"...

C’era una volta una piccola rana verde che viveva insieme a un allegro gruppo di rospi e girini in uno stagno nei pressi di una fattoria. La ranocchietta era molto ammirata perché era di un bel colore brillante e sapeva fare bellissimi salti.

La Rana e il BueUn caldo giorno d’estate gli abitanti dello stagno ricevettero la visita di un bue, proveniente dalla vicina fattoria.

La rana vide il bue che si dissetava allo stagno, e provò  invidia per la sua mole e pensò: 

- Forse, se mi concentro un po’ e tengo il respiro e mi gonfio…

La rana e il Bue 2Cominciò a gonfiare la sua pelle piena di grinze.

Poi chiese ai piccoli se fosse diventata più grossa del bue.

Quelli dissero di no.

Di nuovo allora tese la pelle aumentando lo sforzo; poi chiese ancora chi fosse più grosso.

Quelli risposero: - Il bue!

Indispettita, ancora una volta prova a gonfiarsi di più. Fece un respirone, poi un altro, un altro un altro ancora e…

…BUUM!

Eh sì, era proprio scoppiata… d’invidia!

Redazione

Leggi Anche


avatar Articolo scritto da Redazione il 01/03/2020
Categoria/e: Favole.



Lascia un commento

Newsletter di Favole e Fantasia

Ricevi i nostri articoli nella tua E-Mail



Favole e Fantasia
Collegati | Copyright 2012-2020 FavoleFantasia.com è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655