La leggenda del primo inverno

Tra pochi giorni arriva l'inverno... ecco allora la bellissima "leggenda del primo inverno"...

Quando venne il primo inverno sulla Terra, nessuno degli animali sapeva più cosa fare. Non c’era più erba e nemmeno frutti. Tirava un vento freddo che faceva accapponare la pelle e le foglie venivano giù dai rami, prima una alla volta, poi tutte insieme.

- Che cosa succede? – si chiedevano gli animali infreddoliti. Restarono lì, a pensare e a girare in tondo. A un certo punto il cane disse:

- Chi sa come ha fatto a difendersi dal freddo quell’animale che stava con noi nei boschi, sapete, quello che si chiamava… come si chiamava? Ah, l’uomo!

Leggenda dell'invernoCerca di qua, cerca di là, non riuscivano a trovarlo. Finalmente quando già calava la notte, videro un chiarore lontano e andarono a vedere cos’era. Era un fuoco, acceso con rami secchi all’ingresso di una caverna e lì, al calduccio stava l’uomo con aria contenta, perché col fuoco non soffriva il freddo.

Quando videro quel bel rifugio, la mucca, la pecora, il cavallo, il cane, il lupo e la volpe presero la rincorsa per entrare anche loro nella caverna, ma l’uomo afferrò un grosso bastone e disse:

caverna- Alt! Che cosa mi date se vi faccio entrare nella grotta?

Allora la mucca disse: – Io ti darò il mio latte!

- Entra pure…

Allora la pecora disse: – Io ti darò la mia lana!

- Entra pure…

Allora il cavallo disse: – Io ti porterò sulla mia groppa!

- Entra pure…

A questo punto la caverna era già piena e l’uomo non voleva fare entrare più nessuno. Allora il cane disse: – Quei due, là fuori, sono tipacci: se non stai attento, faranno del male alle tue bestie. Fammi entrare e io farò la guardia.

 -Entra pure…

La volpe e il lupo, invece, non vollero dare niente in cambio del caldo della caverna e così dovettero restare nel bosco, al freddo, e corsero tutta la notte per non morire di freddo. E si arrabbiarono tanto che ancora oggi sono arrabbiati un bel po’!

Redazione

Leggi Anche


avatar Articolo scritto da Redazione il 19/12/2015
Categoria/e: Favole.



Lascia un commento

Newsletter di Favole e Fantasia

Ricevi i nostri articoli nella tua E-Mail



Favole e Fantasia
Favole e Fantasia
Collegati | Copyright 2012-2016 FavoleFantasia.com è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655