Il leone e il topo

"Piccoli amici possono essere grandi amici".... è questo l'insegnamento di questa favola di Esopo.

ilLeone e il TopoUna volta, mentre il leone stava dormendo, un topolino cominciò a passeggiare avanti e dietro su di lui. Il leone si svegliò, mise la sua grossa zampa sopra il topolino e aprì la bocca per inghiottirlo. -“Perdono, Maestà!”- gridò il topolino. - “Non l’ho fatto apposta, lasciami andare! Non lo dimenticherò mai e forse un giorno potrei ricambiarti il favore.” Il leone sorrise a quelle parole, ma alzò la zampa e lo lasciò libero.

Qualche tempo dopo il leone fu preso in una trappola, messa dai cacciatori: non riusciva in alcun modo a liberarsi dai lacci. Proprio allora passò di là il topolino che vedendo in quale guaio si trovasse il leone, si avvicinò e rosicchiò la corda che lo teneva legato. -”Non avevo forse ragione?”- esclamò il topolino mentre il leone riacquistava libero la via della selva.

il leone e il topo

 

Redazione

Leggi Anche


avatar Articolo scritto da Redazione il 17/04/2017
Categoria/e: Favole.



Lascia un commento

Newsletter di Favole e Fantasia

Ricevi i nostri articoli nella tua E-Mail



Favole e Fantasia
Collegati | Copyright 2012-2017 FavoleFantasia.com è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655