La spiga più bella

"Molto spesso i superbi hanno la testa vuota e non servono proprio a nulla"... è la morale di questa bella favola...

La spiga più bella_favolaUn campo di grano sembrava un mare d’oro, e il vento vi disegnava le onde, ad una ad una.

Una spiga, alta e dritta, superava di molto tutto quell’oro e ne era superba.

- E’ la spiga più bella – dicevano i papaveri si fuoco.

- E’ la regina delle spighe – sussurravano i fiordalisi, azzurri come il cielo.

Vicino alla spiga dritta, un’altra spiga chinava la testina verso i fiori chiacchierini.

Una mattina venne il contadino con la falce. Doveva mietere. Vide la spiga superba e la recise con un breve colpo.

- E’ vuota – disse, e la gettò fuori dal campo.

Vide poi la spiga che stava curva. La colse, ne contò i chicchi e disse:

- Che bella spiga, pesante e matura! Sarei ricco, se fossero così tutte le spighe del mio campo.

Molto spesso i superbi hanno la testa vuota

e non servono proprio a nulla.

Redazione

Leggi Anche


avatar Articolo scritto da Redazione il 15/10/2013
Categoria/e: Favole.



Lascia un commento

Newsletter di Favole e Fantasia

Ricevi i nostri articoli nella tua E-Mail



Favole e Fantasia
Collegati | Copyright 2012-2017 FavoleFantasia.com è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655