Il cieco e il ladro

Un cieco e un ladro sono i protagonisti di questa antica favola armena...

Il cieco e il ladro 2Un cieco aveva cinquecento monete d’argento. Le nascose in un angolo del giardino.

Un vicino se n’accorse; le dissotterrò e se le prese.

Il cieco, non trovando più il suo danaro e sospettando che il suo vicino glielo avesse rubato, si recò subito da lui, dicendogli che aveva bisogno di un consiglio.

- Ho mille monete – disse – La metà l’ho nascosta in un luogo sicuro e  non so se mi convenga mettere nello stesso posto anche il resto. Che ne dite, amico mio?

- Si, mettetele…mettetele! – rispose subito il vicino.

E appena il cieco se ne fu andato, corse a rimettere a posto le cinquecento monete, sperando di poterne avere presto mille.

Ma il cieco, ritrovato il suo danaro, lo chiamò e gli disse:

- Compare, il cieco, questa volta, ha visto più chiaro di chi ha due occhi.

Redazione

Leggi Anche


avatar Articolo scritto da Redazione il 07/10/2013
Categoria/e: Favole.



Lascia un commento

Newsletter di Favole e Fantasia

Ricevi i nostri articoli nella tua E-Mail



Favole e Fantasia
Collegati | Copyright 2012-2017 FavoleFantasia.com è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655