La creazione degli animali

Una bella favola della tradizione indiana...

Napi 2Un tempo il Sole aveva un aiutante, si chiamava Napi.

Un giorno Napi si era sdraiato a riposare. Non era abituato a tenere le mani ferme e così afferrò un blocco di argilla e si mise a modellare. Fece le statuine di tutti gli animali, le mise ad asciugare, poi le prese in mano a una a una, soffiò loro addosso e attribuì a ciascuna un nome e un luogo dove vivere. Fu così che gli animali popolarono la Terra. Era rimasto solo un piccolo blocchetto di argilla. Napi ci soffiò sopra e disse:

- Ti chiamerai UOMO e abiterai tra i lupi.

Napi non pensò più alle sue creature. Un giorno però queste vennero a protestare perché aveva loro assegnato luoghi inadatti.

Egli ascoltò con pazienza e alla fine divise nuovamente la Terra a seconda delle esigenze di ciascuno. Ad alcuni assegnò le montagne, ad altri le praterie, ad altri i boschi, ai pesci le acque.

Gli animali furono soddisfatti; solo l’UOMO non trovò un posto che gli piacesse.

E’ per questo che abita dappertutto.

Redazione

Leggi Anche


avatar Articolo scritto da Redazione il 25/05/2016
Categoria/e: Favole.



Lascia un commento

Newsletter di Favole e Fantasia

Ricevi i nostri articoli nella tua E-Mail



Favole e Fantasia
Collegati | Copyright 2012-2017 FavoleFantasia.com è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655