Il leone che voleva volare

Un leone superbo è il protagonista di questa favola moderna di James Thurber...

Leone e aquila

Un vecchio leone sognava un paio d’ali d’aquila. Mandò dunque a dire all’aquila di andare a trovarlo e quando quella arrivò le disse:

- Voglio scambiare la mia criniera con le tue ali!

- Storie – rispose l’aquila – senza le ali io non volerò mai più.

- E con questo? – fece il leone – Io non posso volare, ma questo non mi ha impedito di essere il re degli animali! Sono stato il re degli animali grazie alla mia criniera.

- E va bene -  fece l’aquila – però dammi prima la criniera.

- Se ti avvicini te la darò – rispose il leone.

Appena l’aquila si fu avvicinata, il leone con la sua zampona la inchiodò a terra. Così si prese le ali e si tenne la criniera. L’aquila però ebbe un’idea.

- Scommetto che non sai spiccare il volo da quella roccia laggiù – disse al leone.

Appena il re degli animali ebbe raggiunto la roccia, si buttò. Il suo corpo, però, era troppo pesante perché le ali dell’aquila lo reggessero e poi non sapeva volare, non essendosi mai esercitato. Così si schiantò ai piedi della roccia e morì. Senza perdere tempo l’aquila gli montò sopra, si riprese le ali e la criniera che si mise intorno al collo e sulle spalle.

E ritornò soddisfatta al suo nido fra le rocce.

 

 

Redazione

Leggi Anche

 


avatar Articolo scritto da Redazione il 14/04/2016
Categoria/e: Favole.



Lascia un commento

Newsletter di Favole e Fantasia

Ricevi i nostri articoli nella tua E-Mail



Favole e Fantasia
Favole e Fantasia
Collegati | Copyright 2012-2016 FavoleFantasia.com è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655