Il naso freddo del cane

Questa bellissima leggenda spiega perché il naso del cane è sempre freddo e umido...

Il naso freddo del caneQuando Noè volle far entrare nell’arca gli animali, la maggior parte di essi non voleva ubbidire. Bisognava compatirli, poveretti. Essi, infatti, non sapevano nulla del diluvio che stava per venire. Erano abituati a essere liberi e non avevano nessuna voglia di andare a rinchiudersi in quella grande gabbia di legno.

Noè dovette decidersi a farli spingere dal cane. Il cane, quindi, fu l’ultimo animale a entrare nell’arca che, piena zeppa com’era, non offriva per lui molto spazio.

E così la brava bestia dovette accontentarsi di starsene presso l’ingresso.

Lì veniva un tale spiffero d’aria fredda che il naso del cane cominciò a raffreddarsi.

Ma questo poco importava al fedele animale. Era fiero dell’aiuto dato a Noè e non si muoveva dal suo posto.

Dopo l’infreddatura presa nell’arca di Noè il naso non si scaldò più. E ancora oggi è freddo e umido.

Redazione

Leggi Anche

 


avatar Articolo scritto da Redazione il 16/09/2015
Categoria/e: Favole.



Lascia un commento

Newsletter di Favole e Fantasia

Ricevi i nostri articoli nella tua E-Mail



Favole e Fantasia
Collegati | Copyright 2012-2017 FavoleFantasia.com è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655