Le Ondine vanitose

Spesso in riva al mare si trovano certi fili verdi: le alghe. Questa bella favola ne spiega l'origine...

Ondine 1Le tredici Ondine, figlie di Babbo Mare, vivevano felici nei profondi abissi in uno splendido palazzo di cristallo, fra ogni genere di divertimenti. Ma ogni notte, per ordine del babbo, salivano a galla a cantare le cento e una ninna nanna del mare. Le Ondine obbedivano e, mentre cantavano, si pettinavano i loro lunghi, biondi capelli. Ma siccome erano assai vanitose ognuna voleva averli più belli delle altre. Ed ecco che una sera iniziarono a litigare:

-”Li ho più lunghi io”. -”I miei sono più morbidi”

Ondine 2Mentre strillavano così, nessuna cantava più; e senza le cento e una ninna nanna del mare i bimbi, nelle loro culle, piangevano. E piangevano così forte che Babbo Mare sentì e decise di punire le Ondine.

-“Per colpa dei vostri capelli – disse – i bambini piangono. D’ora in poi, i vostri capelli diventeranno verdi e tutte le notti si strapperanno”

Ondine 3Ancor oggi, in riva al mare, si trovano certi fili verdi: le alghe.

Sono i capelli delle 13 Ondine vanitose.

Redazione

Leggi Anche

 


avatar Articolo scritto da Redazione il 06/09/2015
Categoria/e: Favole.



Lascia un commento

Newsletter di Favole e Fantasia

Ricevi i nostri articoli nella tua E-Mail



Favole e Fantasia
Collegati | Copyright 2012-2017 FavoleFantasia.com è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655