La leggenda della bola messicana

Per tutte le donne in dolce attesa, un'antica leggenda legata ad un ciondolo...

Bola messicanaLa bola messicana è un bijou costituito da una cordicella e un ciondolo, realizzato generalmente in argento.

Si narra che questo grazioso ciondolo venisse regalato, già molti anni fa in Messico, alle giovani donne in attesa per richiamare al loro fianco la protezione dell’angelo custode (è conosciuta, infatti, anche come bola “chiama angeli”).

All’interno della bola, generalmente sferica, è saldato un minuscolo xilofono dove una pallina danza in base ai movimenti della madre, producendo un suono molto delicato, che il bambino è in grado di udire già dalle prime settimane di vita. Non a caso la lunghezza della catenina deve essere tale da permettere al ciondolo di cadere più o meno in corrispondenza dell’ombelico della mamma, così da concentrare gli influssi benefici e protettivi degli angeli custodi verso il bambino che porta in grembo.

Bola chiama angeliSembra addirittura che il feto possa iniziare a distinguere le fasi della giornata ascoltando il tintinnio della bola, che sarà più frequente durante le ore diurne e meno in quelle notturne.

Anche dopo la nascita, ascoltando il suono della bola, il bimbo ricorderà la melodia che gli regalava serenità nel pancione.

Oggi la bola messicana si trova in commercio facilmente, variano le decorazioni presenti sui ciondoli… un regalo originale da fare a tutte le donne in dolce attesa.

Redazione

Leggi Anche

 


avatar Articolo scritto da Redazione il 15/08/2015
Categoria/e: Favole, Primo Piano.



Lascia un commento

Newsletter di Favole e Fantasia

Ricevi i nostri articoli nella tua E-Mail



Favole e Fantasia
Collegati | Copyright 2012-2017 FavoleFantasia.com è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655