Il testamento di Pulcinella

Pulcinella è molto malato e decide di scrivere un testamento. Cosa mai lascerà ai suoi eredi? Scopritelo leggendo questo breve racconto...

Testamento di Pulcinella_Luca CiancioPulcinella giaceva sul letto.  Era malato.

Da una parte stava il notaio, che scriveva il testamento; dall’altra i parenti che piangevano in silenzio.

Pulcinella diceva:

- A Carminella lascio la roba della casa e gli oggetti d’oro…

Carminella, a quelle parole, rispondeva con un singhiozzo.

- A Gennaro, a Maruzza lascio…

Ma non fece in tempo a pronunciarsi che fu interrotto dal notaio:

- Dov’è tutta questa roba che tu lasci, o Pulcinella?

- Dov’è? – rispose il malato – Io la lascio sta a loro cercarsela.

Redazione

Leggi Anche


avatar Articolo scritto da Redazione il 10/02/2017
Categoria/e: Favole.



Lascia un commento

Newsletter di Favole e Fantasia

Ricevi i nostri articoli nella tua E-Mail



Favole e Fantasia
Collegati | Copyright 2012-2017 FavoleFantasia.com è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655