La leggenda della zucca di Halloween

Questa leggenda, di origine irlandese, ci spiega perché la zucca è il simbolo della festa di Halloween...

zucche halloweenJack era un fabbro, ubriacone e taccagno; un giorno mentre beveva una birra al pub, incontrò il Diavolo. Il tirchio Jack cercò di ingannare il diavolo dopo avergli offerto la propria anima in cambio di una birra. Il Diavolo accettò e si trasformò in una moneta da sei pence, affinché Jack potesse pagare il barista. Jack prese la moneta, la chiuse nel suo borsellino e pagò il barista con un’altra moneta che aveva in tasca. Nel portamonete, infatti, egli teneva una piccola croce d’argento che impedì al Diavolo di riprendere le proprie sembianze. Jack liberò il Diavolo solo quando questo gli promise di non tornare a riscuotere la sua animata per i successivi dieci anni.

Il tempo passò ed un giorno, mentre il fabbro camminava, gli apparve il diavolo che era tornato a prendersi la sua anima. Jack, dunque, pensò bene di beffarsi nuovamente del diavolo e, vedendo lì vicino un albero carico di mele gli chiese, come ultimo desiderio prima di seguirlo, di prendergli un bel frutto succulento. Il Diavolo, per tagliar corto, acconsentì e si arrampicò sull’albero. A quel punto Jack, rapidamente, incise sul tronco dell’albero una croce, impedendo in tal modo al Diavolo di scendere. Beffato nuovamente il Diavolo per scendere da lì fu, così, costretto a promettere a Jack di rinunciare per sempre alla sua anima.

Passarono molti anni e Jack morì. Giunto alle porte del paradiso, però, a causa dei suoi tanti peccati, venne scacciato e a Jack non rimase altra via che dirigersi verso gli inferi. Anche il Diavolo, però, giunto alla resa dei conti e memore della sua vecchia promessa scacciò Jack in malo modo lanciandogli contro i tizzoni ardenti. Al fabbro, respinto da tutti, non rimase altro che vagare invano per l’eternità. Raccolse i tizzoni scagliati dal Demonio per farsi luce lungo il cammino e, per non fargli spegnere, li mise in una zucca foracchiata che raccolse in un campo. Da allora vaga nella notte con la sua lanterna che è diventata il simbolo delle anime dannate in cerca di riposo.

Da allora la zucca, scavata ed intagliata, viene esposta davanti alla porta d’ingresso ti tutte le case per tenere lontano Jack e gli altri spiriti maligni nella notte di Halloween.

Redazione

Leggi Anche


avatar Articolo scritto da Redazione il 24/10/2016
Categoria/e: Favole.



Lascia un commento

Newsletter di Favole e Fantasia

Ricevi i nostri articoli nella tua E-Mail



Favole e Fantasia
Collegati | Copyright 2012-2017 FavoleFantasia.com è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655