Braccobaldo

Vi ricordate di Braccobaldo? E' un cane di colore blu, con un cravattino a farfalla al collo...

Braccobaldo 1Braccobaldo è un personaggio a cartoni animati di Hanna-Barbera apparso per la prima volta nel 1959.

Braccobaldo è una cane di razza Bracco (di colore blu),  indossa un cravattino a farfalla al collo e molto spesso diversi cappellini a paglietta. Si tratta di un fedele cane dal sangue blu che parla molto lentamente, con accento campagnolo e dalla voce nasale.

Cordiale e di buone maniere, canticchia sempre la canzoncina “O mia cara, o mia cara, o mia cara Clementina!”, mentre passeggia prima di imbattersi in qualche avventura (o disavventura). E’ sempre molto tranquillo e questo lo farebbe sembrare ingenuo, ma in realtà Braccobaldo è molto furbo e riesce ad avere sempre la lucidità per trovare la soluzione giusta al momento giusto.

Braccobaldo 2E’ divenuto popolare negli anni sessanta grazie alla trasmissione Braccobaldo Show.  Dal 1957 Hanna e Barbera abbandonarono la Metro Goldwyn Mayer e si misero in proprio creando appunto la famosa ditta “Hanna & Barbera”. Da qui ebbero inizio i famossissimi cartoni animati con i personaggi che tutti noi conosciamo. Braccobaldo Bau (Huckleberry Hound nell’originale americano) è il loro capostipite e venne creato nel 1959. Braccobaldo è il personaggio che era solito introdurre tutti i cartoni animati della Hanna e Barbera nel celebre Braccobaldo Show. Sbucava il suo primo piano da un cerchio di carta e cantava “Ci siete tutti? Siamo tutti qui e tutti insieme vogliam vedere Braccobaldo Bau!” . I cartoni animati che venivano trasmessi oltre a quelli di Braccobaldo erano: Ernesto Sparalesto, Yoghi e Bubu, Ginxie, Pixie e Dixie , Autogatto e Mototopo, Tatino e Tatone, Luca Tortuga, Wally Gator, Leone Svicolone, Napo orso Capo, Magilla Gorilla e tanti altri. Braccobaldo 3

Gran parte del successo è legato anche ai suoi fumetti che per anni è stato letto da diverse generazioni, sopratutto in america. Braccobaldo è stato il primo dei cartoni animati della Hanna e Barbera ad essere stato realizzato con la tecnica detta ad “animazione limitata”, cioè fatta apposta per la televisione in quanto aveva pochi dettagli di sfondo, era facile e veloce da realizzarsi (il che consentiva una produzione seriale) e particolare ultimo, ma non meno importante, era un tipo di produzione meno costosa di tutti gli altri cartoni animati che venivano realizzati in quegli anni, ma non per questo meno divertente ed esilarante.Braccobaldo 4

Redazione

Leggi Anche


avatar Articolo scritto da Redazione il 22/02/2017
Categoria/e: Personaggi.



Lascia un commento

Newsletter di Favole e Fantasia

Ricevi i nostri articoli nella tua E-Mail



Favole e Fantasia
Collegati | Copyright 2012-2017 FavoleFantasia.com è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655